www.news.admin.ch

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio navigazione principale

Fine navigazione principale


Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

  • Pagina iniziale

Fine navigatore



Comunicati stampa e discorsi


17.04.2014   
Un terzo del carico inquinante generato dalla Svizzera in territorio nazionale e all’estero è imputabile all’alimentazione. Per salvaguardare le risorse naturali occorre dunque intervenire nei settori della produzione, dei trasporti e della scelta dei generi alimentari. Il SV Group, che in Svizzera gestisce 350 tra ristoranti e mense si ispira a principi ecologici. Il Giovedì santo, la Consigliera federale Doris Leuthard ha visitato il ristorante del personale dell’azienda SV Group a Dübendorf (ZH) per gustarne di persona la cucina. Da uno studio dell'UFAM presentato in gennaio si evince che un terzo dei generi alimentari in Svizzera finisce nei rifiuti. Si tratta di 31 chilogrammi per persona e anno.

17.04.2014   
Da gennaio a marzo 2014 la Svizzera ha registrato 4894 domande d’asilo, ossia il 12 per cento in meno rispetto alle 5579 registrate durante l’ultimo trimestre 2013 e il 15 per cento in meno rispetto alle 5759 avute durante il medesimo periodo dell’anno precedente.

16.04.2014   
In seguito alla sospensione dei negoziati per l’adesione della Svizzera al programma Erasmus+ il Consiglio federale ha incaricato il DEFR di elaborare una soluzione transitoria per il 2014. Nella riunione odierna il Consiglio federale ha approvato la proposta del DEFR, che mette in primo piano la mobilità e ribadisce l’intenzione della Svizzera di associarsi nuovamente a Erasmus+.

16.04.2014   
Dal 28 aprile 2014 i titolari di un passaporto moldavo sono esentati dall’obbligo del visto per entrare nello spazio Schengen. Mercoledì il Consiglio federale ha adottato la necessaria modifica dell’ordinanza concernente l’entrata e l’obbligo del visto (OEV), recependo in tal modo una decisione del Parlamento europeo e del Consiglio della Commissione dell’Unione europea (UE) del 3 aprile 2014.

16.04.2014   
Il Consiglio federale ha adottato il mandato negoziale per la partecipazione della Sviz-zera al programma europeo Cultura 2014–2020. Il programma Cultura costituisce il perno delle attività culturali dell'Unione europea e, con i suoi 38 Paesi partecipanti, rappresenta lo strumento di promozione più importante su scala europea.




Fine zona contenuto

Ricerca a testo integrale



Le autorità federali della Confederazione Svizzera
info@bk.admin.ch | Basi legali
http://www.news.admin.ch/index.html?lang=it