www.news.admin.ch

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



In viaggio con cani o gatti? Conviene informarsi per tempo

Berna, 14.05.2012 - Se si ha in programma un viaggio con i propri animali da compagnia, è opportuno prepararsi adeguatamente. Le disposizioni che regolano l’ingresso di tali animali, infatti, variano notevolmente da Paese a Paese. Inoltre, anche per il rientro in Svizzera occorre adottare alcuni provvedimenti e conoscere in dettaglio le norme in vigore. Le informazioni principali di cui è bene disporre per viaggiare senza problemi con i propri animali sono contenute nell’opuscolo «Viaggio con il mio cane o il mio gatto».

Se avete intenzione di portare il vostro cane in vacanza con voi, dovete informarvi adeguatamente con largo anticipo, almeno due mesi prima della partenza. Le istituzioni più competenti presso cui chiedere ragguagli circa i requisiti per l'ingresso sono senza dubbio l'autorità veterinaria, l'ambasciata o l'ufficio doganale del Paese di destinazione. Le norme possono variare con il tempo, ad esempio in virtù della maggiore o minore diffusione della rabbia in un determinato periodo. I requisiti richiesti in relazione ai cani possono essere i seguenti:

  • documenti (autorizzazioni o certificato di sanità)
  • vaccinazioni (in particolare contro la rabbia)
  • identificazione (microchip)
  • trattamento antiparassitario (zecche o tenia)
  • aggressività (divieto di importare alcune razze o obbligo di portare la museruola)

Con l'approssimarsi della stagione delle vacanze, l'Helpdesk dell'UFV viene subissato di domande al riguardo. Le informazioni principali di cui è bene disporre per viaggiare senza problemi con i propri animali sono contenute nell'opuscolo «Viaggio con il mio cane o il mio gatto», disponibile in una nuova versione aggiornata che riporta, fra l'altro, le disposizioni di ingresso unitarie vigenti nell'UE dall'inizio dell'anno.

L'opuscolo «Viaggio con il mio cane o il mio gatto» non ha la pretesa di rendere superflua la preventiva richiesta di informazioni presso le istituzioni competenti. Offre però una buona visione d'insieme su tutti gli aspetti cui occorre prestare attenzione quando si viaggia con i propri animali. Riporta indirizzi Internet utili, spiega in breve i concetti più importanti e offre consigli su come proteggere il proprio gatto o cane dalla rabbia e dai parassiti.

«Mi prendo cura del mio cane»

L'offerta informativa dell'UFV comprende una nutrita serie di opuscoli relativi ai cani. Oltre al l'opuscolo dedicata ai viaggi, in questi giorni viene pubblicata anche una nuova versione rielaborata del testo sulle questioni di carattere generale legate alla detenzione dei cani. Chi ha un cane o ha intenzione di prenderne con sé uno trova nell'opuscolo «Mi prendo cura del mio cane» tutte le informazioni di cui ha bisogno, sia in merito all'obbligo di formazione che in merito alle esigenze di questi animali e al loro comportamento. Il testo riporta le principali disposizioni di legge sulla detenzione dei cani, le spiega e fornisce consigli al riguardo.

Gli opuscoli dell'UFV possono essere ordinati gratuitamente in formato cartaceo o scaricati dalla home page dell'UFV www.ufv.admin.ch

Pubblicato da

Ufficio federale di veterinaria (UFV) - dal 2013 nel DFI
Internet: http://www.bvet.admin.ch


Le autorità federali della Confederazione Svizzera
info@bk.admin.ch | Basi legali
http://www.news.admin.ch/dokumentation/00002/00015/index.html?lang=it